www.artecarla.it


Vai ai contenuti

Recensioni

Un grazie sincero di cuore a tutti coloro che hanno espresso il loro apprezzamento e plauso per la mia arte, con scritti, ma anche personalmente durante le mie personali, stimolando sempre più la mia ricerca artistica e l’entusiasmo nel continuare in questo mio percorso di esternazione del mio sentire e delle mie emozioni.
Un grazie particolare ai critici, esperti ed appassionati d'arte che mi hanno privilegiata con recensioni e dediche che custodisco gelosamente nello speciale scrigno del cuore. Carla Colombo

Hanno richiesto interviste :
Anno 2013
- Casa editriche E-Book distribuzione sig.ra Veronica a seguito dell'uscita della mia raccolta di poesie (la melodia del cuore)m pubblicata su you tube (aprile) (per leggerle - clicca)
- Anna Maria Goldoni - periodico mensile ALPES (febbraio 2013) - Sondrio (clicca)

- Katia Belloni,periodico trimestrale culturale IL CONVIVIO, n.52, marzo 2013 - dell'Accademia Internazionale Il Convivio - Castiglione di Sicilia CT (per leggerle - clicca)


Hanno scritto sulla mia arte i seguenti critici, esperti ed appassioanti d'arte :
- dott.Romeo Aracri di Vibo Valentia
- prof. Francesco Baldassi di Roma,
- maestro d'arte Arnaldo Beretta di Lecco,
- dott.ssa Anna Francesca Biondolillo di Palermo,
- maestro d'arte Giuseppe Cascella di Napoli
- poetessa Carla Castellani di Ravenna
- dott.ssa Enza Conti di Catania,
- prof. Carmelo Cozzo di Adrano
- artista Daniele De Stefani di Treviso
- dott. Lauramaria Figundio di Matera
- maestro d'arte Cuono Gaglione di Ragusa
- prof, Gianni Gallinaro di Napoli,
- dott. Eraldo DI Vita di Milano
- artista Michele Lanzaro di Roma,
- geom. Roberto Lavezzari di Milano,
- Rosa Leone di Bergamo
- prof, Giovanni Lischio di Lecco (acrostico)
- prof. Giuseppe Manitta di Catania
- dott.ssa Ivana Metadow - www.okarte.org,
- prof. Alessandro Montaldo di Adrano CT
- dott.ssa Elisabetta Parente di Lecco,
- artista Gianni Pesticcio di Bergamo
- artista.architetto Mario Piana di Milano
- dott. Carlo Quadrino di Napoli
- prof.ssa Lina Ruperto di Vibo Valentia ,
- prof.ssa Wanda Scharf di Lecco,
- prof. Pietro Seddio di Catania
- maestro Rosario Medaglia di Cinisello Bals.
- dott. Sandro Serradifalco di Palermo,
- dott.ssa Federica Soldati di Varese,
- prof. Silvano Valentini di Lecco,
- maestro d'arte Aurelio Villanova di Bergamo
- prof. Manrico Zoli di Binago Co

e le poetesse/poeti che hanno rivolto le loro lodi ad alcune mie opere :
- GianPiera Sironi
- Rosario Medaglia
- Carla Castellani
- Nino Faraci
- Nina Grioli
- Manuel Mazzara
- Diego Mereu,
- Njara,
- Pino Palumbo
- Marilena Rodica Chiretu

- prof. Alessandro Montaldo, epserto letterario, nonchè scrittore e poeta di Adrano CT

Carla, passione e sacrifici gradevolmente condotti premiano sempre. La tua espressione artistica merita davvero di esser apprezzata fuori dallo stivale. E vedrai che sarà notevolmente condivisa. Sai creare giochi di luce, profondità, un certo dinamismo che da via via il passo a una rasserenante staticità.
Le tue opere riescono a trasmettermi tanto pacatezza d'animo quanto tumulto interiore.
Hai raggiunto un creare davvero aggraziato. Ancora complimenti.

- maestro Rosario Medaglia, presidente dell'associazione culturale La Finestra Eterea di Cinisello Balsamo - anno 2015

Dai silenzi che parlano,
dagli echi che portano profumi,
dai picchi che raccontano i panorami:
un animo, un viso, un cuore
che li preserva integri sulle tele;
per i presenti e gli altri in avvenire.
Coi tuoi pennelli
sai cantare la natura.

La sua arte spazia dalla poesia alla pittura e le immagini che crea con le rime ed i dipinti sulle tele sono a volte ardue come le cime delle montagne che fanno da corona alla sua città, Lecco, in altre dolcissime come lo specchio d'acqia più bello del mondo; il lago Lario. Si inseguono le rime, i colori.Le immagini a volte corrono, in altre attendono e fanno addentrare in un'arte che sa abbracciare chi la guarda o la legge non in fretta ma gustandola e scoprendola nei suoi valori e nei suoi messaggi.

- dott.ssa Lauramaria Figundio critica d'arte di Matera - articolo pubblicato sul periodico d'arte IoARTE N. 70 - anno 2014
Carla Colombo - il sentire attraverso i colori

Nel mondo artistico contemporaneo capita di incontrare più spesso sperimentazioni di impatto che un antico e forse dimenticato uso del colore e della gentilezza del tratto, a favore di impeti formali che a volte lasciano più perplessi che affascinati... continua

- dott. Romeo Aracri - di Vibo Valentia - appassionato d'arte
Carla Colombo è nata e vive in Brianza, terra di culture antiche, di tradizioni forti, di credenze e leggende, terra di incanto e di meraviglia che nutrono l'artista in un dialogo spirituale continuo metabolizzato in forme di pittura altamente espressiva e comunicativa che diventa arte.
Il legame con la sua terra è trasfuso nella sua arte in forme sempre nuove e complesse e per alcuni versi inconsapevole quasi che il mondo che la circonda parlasse attraverso le sue magiche tele...
continua

. dott.ssa Federica Soldati - critica d'arte di Varese (in occasione della mosra collettiva M-art contemporanea, Villa Cusani Tittoni Traversi di Desio, maggio 2014

opera : Sussurrando alla luna sul Lago . " Il lirismo cromatico di Carla Colombo nell'opera presentata,apre alla contemplazione di colori tenui dal vigoroso candore: Veloci pennellate colgono l'atmosfera di un idilliaco scenario lacustre: una natura incontaminata invita lo spettatore ad affacciarsi su un paesaggio senza tempo rischiarato da una flebile luce silenziosa.


- prof. Giuseppe Manitta - presidente dell'Accademia Internazionale Il Convivio di Castiglione di Sicilia - (recensione pubblicata sul periodico dell'accademia n. 55 dicembre 2013)
Carla Colombo offre un percorso artistico che affonda radici in un lirismo cromatico, cosa che molta pittura contemporanea ha dimenticato. Il suo fluire nella tessitura paesaggostica offre squarci di raro fascino, ma allo stesso tempo riesce a far percepire l'interiorizzazione del colore quale epsressione dell'animo... continua

- prof. Manrico Zoli - filosofo e letterato nonchè cultore dell'arte di Binago Co - 6 gennaio 2014
Sono contento perché sono venuto a conoscenza che Lei signora Carla non è solo poetessa, ma anche una pittrice di grande talento. Infatti mi sono incuriosito ed entrato nel suo sitosono rimasto piacevolmente sorpreso ed affascinato per quanto vi ho trovato di interessante, per non dire di bello in quanto questo aggettivo, come ben saprà, ha perso le Sue connotazioni classiche e rischierebbe una conferenza per chiarirne i vari significati attuali...
continua

- prof. Giovanni Lischio di Lecco, poeta,scrittore e letterato - maggio 2013
Ci sono giorni in cui inizio a sognare
Ad occhi aperti come mi accadeva,
Ragazza appena o poco più, di amare
L'immagine gentile che prendeva
A crearsi e mi faceva innamorare.

- Vanessa Simone - pittrice - sito http://www.vanartshop.it/?p=3167 - 8 gennaio 2013
Natura e poesia, paesaggio e colore, osservando le opere di Carla Colombo si può guardare in un caleidoscopio di colori e di ricordi, le campagne assolate, i boschi e le acque marine, gli angoli di città ripresi nella loro intima naturalezza. L'intensità e la varietà dei colori ed i contrasti voluti, in una pittura dove è l'emozione a guidare il pennello, come a catturare un istante di vita, troppo delicato e sfuggente per poterlo osservare troppo a lungo... continua

- prof. Giuseppe Manitta - presidente dell'accademia internazionale Il Convivio di Castiglionedi Sicilia Ct - settembre 2012 - recensione pubblicata sul n. 50 de IL CONVIVIO a pag. 52
LE VISIONI DI LUCE DI CARLA COLOMBO
Carla Colombo è nata e risiede ad Imbersago, in Brianza. Da giovanissima scopre la passione per i colori e si avvicina al mondo della pittura con l'intento di ricerca che l'accompagnerà per tutto il suo percorso artistico. Dipinge con "foga" non comune , giustificabile forse quale recupero del tempo perduto in pittura. Si tratta di un impeto originale, che raramente ritroviamo in autori viventi che tendono a smorzare, troppo spesso, la naturalezza dell'anima...
continua

- dott. Eraldo Di Vita - storico e critico d'arte - Milano
Carla Colombo vive e lavora in Brianza. Giovanissima scopre la passione per i colori, più tardi frequenta la Scuola d'Arte Pura e Applicata di Merate e la pittura in plenair (all'aperto) l'affascina immediatamente, creando opere piene di sentimento e di forte impatto emotivo, come il suo carattere e la sua sensibilità artistica.
La sua ansia di ricerca la porta a frequentare diverse tendenze artistiche, dal figurativo all'informale, facendo di lei un'amante della Total Art (Arte Totale).
L'artista, durante la sua carriera, ha avuto numerosi premi e riconoscimenti, ha fatto numerose mostre personali e collettive e le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia ed all'estero...
continua

- Commenti dei visitatori sulla personale on-line "Una parte di me" sul blog http://lavostraarte.blogspot.com , maggio 2010


- Pietro Seddio - poeta e scrittore - Catania, periodico Il Convivio n. 46 - anno 2011 clicca


- prof. ssa Wanda Scharf , giornalista-pittrice di Olginate LC- per la personale "Un attimo... è emozione- 3 giugno 2011

Il maggio imbersaghese, è una manifestazione culturale e artistica della Pro Loco, col patrocinio della Provincia di Lecco che comprende spettacoli e teatro, musica da ascoltare e da ballare, sport e mercatini, mostre d'arte; iniziato in primavera terminerà il 17 luglio in piena estate.
Col maggio imbersaghese nasce un nuovo spazio d'arte, l'AtelierArtecarla, con mostra personale dal 21 maggio al 5 giugno,dell'artista imbersaghese Carla Colombo,"Un attimo… è emozione ";una galleria nel cuore della località Sabbione di Imbersago, antico nucleo contadino, in un edificio ottocentesco ristrutturato, la casa dei nonni ospita oggi oli e acquerelli, figurativi e astratti, le opere informali che rappresentano l'ultima scoperta cui è giunta l'artista nel suo percorso creativo, oltre ai paesaggi di sempre che l'hanno accompagnata dagli esordi...
continua.

con sorpresa. pubblicato su http://copytaste.com/b129
- da ANONIMO....il 22 agosto 2010 (anche se non firmato desidero pubblicarlo poichè mi ha commossa)
Dedicato all’Artista Carla Colombo

Credo che la grandezza di un artista non sia subordinata espressamente a titoli, riconoscimenti, bravura , premi, ma nel caso dell’Artista Carla Colombo, che possiede comunque tutti questi requisiti ed è imprescindibile farne menzione, la grandezza è determinata dalla bellezza del Suo essere, dalla Sua passione per l’Arte in genere, di chiunque la eserciti, che abbia o meno fama da ostentare, che venga o meno dal mondo delle proprie singole “quattro mura” o reduce da questa o quella mostra...
continua

- prof. Francesco Baldassi di Roma - 12 maggio 2010 - scrittore/poeta
Poesia e pittura. Un tandem perfetto nell'opera di Carla Colombo. Un gemellaggio avvenuto chissà, forse già ad un'età avanzata per la sua arte pittorica? Non so dirlo, proprio per l'intesa e la naturalezza con la quale entrambe procedono nell'itinerario creativo dell'Artista, e in modo assolutamente spontaneo, complementare e interattivo: dove la pittura è luce, la poesia ne è l'energia elettrica; dove la pittura è forma, la poesia ne è la sostanza; dove la pittura è bellezza, la poesia ne è l'espressione interiore… Insomma, dove la pittura è manifestazione, è fenomenologia, è veste perfetta, la poesia ne costituisce la coscienza, la formulazione noetica e la spinta emotiva e creatrice... continua

- Prof. Carmelo Cozzo di Adrano Ct - 23 marzo 2010, maestro d'arte pittore-scultore-restauratore e poeta

L'arte di Carla Colombo
Le opere di Carla Colombo sono realizzate con pennellate rapide e decise, vibranti di luce, ottenute con sapiente maestria dall'utilizzo della spatola. Esse catturano lo spettatore immergendolo in una dimensione di pregnante luminosità. Da ogni sua opera, scaturisce la profonda conoscenza, acquisita dall'impressionismo e dall'informale trasfigurandosi, come d'incanto, in uno stile moderno e personale.

- Prof. Francesco Baldassi di Roma - scrittore/poeta - 4 Novembre 2009
- poesia "A CARLA" sulla mia arte

...Possiedi veramente, in modo rilevante, la grazia e la magia dell'arte che coinvolge ed avvince, così come la luce che li pervade, stupisce e incanta, allo stesso modo delle fiabe ascoltate da bambino, col fiato sospeso.
Per me, che da tanto tempo me ne sono distaccato anche come approccio critico, sono semplicemente splendide.

Mi scrive inoltre:
carissima Carla, da qualche giorno ho cominciato a trasferirmi sullo sfondo del deskop le tue composizioni pittoriche, una al giorno per godere quotidianemente di queste tua magiche creature.
Circa unquarto d'ora fa preso dai tuoi incantesimi m'è venuta in mente la voglia di scriverti quattro parole in verticale che ti invio subito in allegato, con la speranza che tu, scusandomi dell'estermporaneità della cosa, possa gradirle lo stesso.
francesco.

A Carla

Brinature di verde e il vento
nascosto dietro le colline

a ricordare.

Ma strati sottilissimi di essenza
della bellezza
trapiantano il colore
nella sede del sogno.

Per questo tu sveli l'imprevisto
della semplicità e trasformi
nella grandezza immensa del presente
la luce e l'arco
di tutti gli arcobaleni.

*
E quando sonnolenta la bontà
sussurra sopra il chiaro
della profondità celeste
degli stagni:

tu del creato raduni l'incanto
e la magia.

Così ti sveli:

dolcissima nell'estasi del canto
fatto trama e colore del silenzio
che in trasparenza
della felicità
rivela l'innocenza della vita.

*
Ed io
così rapito
dentro la nostalgia dell'assoluto

sottraggo appena da un cespite di rose
un petalo sospeso nel rumore
strepitoso del cielo
che m'avvolge.

Francesco Baldassi
Roma,lì 23 febbraio 2010

- Michele Lanzaro di Nola - poeta e artista polietrico - 2 Novembre 2010
Riflessi d'argento vivo…come stille di vita che esplodono provocando emozioni palpabili a pelle.
Ovvero : il vissuto dell'anima si trasforma in colori e luci…pennellate fluide, partecipi e abbandonate al desiderio di "imprimere" dell'artista ciò che gli detta il cuore ("Ad Ali libere" - "Incomprensibile Amore mio"). Talvolta il colore si mostra, nella sua stesura iniziale, al contempo dolce e rabbioso ("Illusione di Altea")...
continua

- Dott.ssa Enza Conti di Catania - Direttrice Accademia Internaz. Il Convivio di Castaglione di Sicilia, Ct- 7 maggio 2009
Attraverso le opere pittoriche di Carla Colombo il fruitore ha la possibilità di percorrere spazi infiniti, dove pensiero e fantasia hanno l'opportunità di liberarsi per entrare a contatto diretto con paesaggi che, attraverso il linguaggio cromatico, rappresentano il bello e l'armonia del creato. Una caratteristica, questa, che contraddistingue le opere della pittrice di Imbersago.
Nel suo linguaggio artistico vanno a confluire, infatti, colore e forma, spazio e prospettiva...
continua

- Arch.Mario Piana di Milano – pittore acquerellista – 17 febbraio 2009
Per me l’incontro con la pittura di Carla Colombo è stata un’emozione fin dal primo momento. Chi ama la luce, il colore, la brillantezza materica del mezzo espressivo non può che riconoscere in Carla un’autentica interprete dell’arte del paesaggio e non solo... continua

- Sig.ra Rosa Leone, appass. d’arte (ci tiene a sottolineare casalinga) di Brescia, febbraio 2009

Per caso, tra un girovagare e l'altro di questo mondo virtuale in cerca di letture interessanti che possano darmi qualcosa su cui riflettere, nutrire la mente e farne buon uso, mi sono ritrovata dentro
le sue splendide immagini, dove soffermandomi mi sono persa piacevolmente osservando attentamente ogni sua pennellata fatta con maestria...
continua

- Maestro Cuono Gaglione – critico e maestro d’arte,artista pittore di Ragusa, 14 dicembre 2008
*Parlare Di Carla Colombo come artista, è un'impresa ardua, ma nello stesso tempo guardando le sue opere, viene spontanea una profonda riflessione perche' ci troviamo di fronte ad una grande artista, affamata e innamorata dell'arte e della sua pittura.*... continua

- Maestro Giuseppe Cascella - A.I.A.M./Accademia Internazionale d'arte moderna Roma, onoreficenza vitalizia di Accademico del Santo Presepio,Eventus 2005 (9-11 dicembre 2005, in Sicilia).

Carla Colombo: le sue opere d'arte contemporanee definiscono lo stile ed i principi ai quali è ispirata la sua pittura;
quello di cogliere le schegge di questa bellezza naturale e di riportarle sulla tela, cercando di conservare lagenuinitàdell'impatto, l'istintivitàdell'emozione, ilgustodell'immersione nell'erba, nei fiori . Come l'artista che sto descrivendo unica,sola:...
continua

- Maestro Aurelio Villanova di Dalmine Bg - artista pittore (agosto 2008)
Un'esemplare onestà contraddistingue le opere pittoriche dell'artista Carla Colombo, che è rimasta uno dei rari superstiti di una coincezione naturalistica tutta rivolta al paesaggio, nell'intento di scoprire incorrotte oasi di poesia.

- Sig. Gianni Pesticcio di Bergamo - grafico d'arte ed artista (giugno 2008)
Nei tuoi dipinti colgo un'orchestrazione cromatica e una tensione emozionale che sostengono le opere. Vedo...o credo di vedere una armonica fusione di motivi naturalistici (molto belli i papaveri) e stati d'animo che mi semba sollecitano il tuo stato d'animo.
Ma soprattutto ho ammirato "Anime dentro" dove l'estetica delle immagini sono somposte con accuratezza e con buon ritmo cromatico.
Peccato che tu non percorra maggiormente la strada del figurativo poichè sono vibranti e fanno riflettere.
Non sono critico, ma solo attento osservatore.

- Sig.a Ivana Metadow - scrittrice - dal sito www.okarte.org (giugno 2008)
Immagini sfuocate, dove i colori mostrano una serenità d’animo e di sentimenti , dove anche il paesaggio invernale riscalda il cuore e trasmette una sensazione di pienezza.
Una pittura che pone l’accento più sull’emozione che la realtà ci trasmette, piuttosto che il senso concreto della realtà stessa. Rosso e rosa, spesso presenti come macchie, attirano non solo l’attenzione dell’occhio, ma entrano dentro al cuore e rendono l’animo infuocato col rosso, leggero con la pennellata di rosa. Paesaggi, nature morte, angoli di paradiso dove i fiori rossi sembrano dolci labbra desiderose di offrire baci profumati. E’ un’arte che esalta l’amore del cuore, infondendo gioia di vivere e serenità dell’animo, pervasa da un latente senso di spiritualità.

-
Sig. Daniele De Stefani - pittore astrattista - Treviso - www.danart.altervista.org
www.myspace.com/danarte (giugno 2008)

Voglio farle i miei piu' vivi complimenti per la sua capacita' pittorica di rendere viva,vibrante,ariosa l'immagine che dipinge, come facevano i grandi pittori del passato! Io credo che lei possa misurarsi anche con l'astratto perche' credo lei ne abbia le potenzialita'. Io ho abbandonato il figurativo(anche se a volte ritorna) ed il paesaggio che sinceramente non mi ha mai interessato poiche' amo spaziare con la mia immaginazione e le mie percezioni, ma ho apprezzato molto la sua pittura perche' nonostante sia concettualmente diversa dalla mia, ho notato grandi attinenze nella forza, nel gesto e nell'uso del colore che io amo particolarmente! Complimenti ancora.

Sig. Sandro Serradifalco - direttore artistico Promotore di creatività Boe'-Palermo ,tratta dal volume "I GRANDI DELL'ARTE" - 2008 - (giugno 2008)

Una valida constatazione dell'effetto, naturale si materializza in una pittura carica di positiva tensione cromatica.
Il paesaggio di Carla Colombo, figura intriso di un poetico richiamo al postimpressionismo ed a quei valori tonali strettamente legati al perfetto connubio tra elemento luminoso e resa scenica. Equilibrio stilistico che determina una costante eccellente e distintiva di un modus operandi realmente originale e ben reso. Un' interprete della natura capace di stupire per l'alta qualità tecnica, così come per l'elevato fattore poetico risiedente in ogni sua creazione.
Laghi, fiumi, alberi e montagne che si susseguono al solo fine di donare alla fruizione una destinazione spirituale e lirica.


- Regalo del dott. Romeo Aracri per creazione del mio nuovo sito - settembre 2007

Carla Colombo è nata e vive in Brianza, terra di culture antiche, di tradizioni forti, di credenze e leggende, terra di incanto e di meraviglia che nutrono l’artista in un dialogo spirituale continuo metabolizzato in forme di pittura altamente espressiva e comunicativa che diventa arte... continua.

- Dott.ssa Anna Francesca Biondolillo-critico d’arte-volume “I grandi dell'arte" edizione Boè-Palermo - ettembre 2007

La sensibilità a volte ci fa scoprire con gli occhi del cuore gli angoli più belli della propria terra per decantarne le bellezze naturali attraverso i propri mezzi artistici. Carla Colombo sembra vivere contemplando la bellezza del paesaggio in cui vive e non può fare a meno di scrutarne i mutamenti e descriverne col pennello le sue intime emozioni.
Le opere dell’artista Colombo lasciano trasparire la genuinità dei sentimenti, l’attimo colto “en plein air” e traslato sulla tela con immediatezza d’estro e luminosità cromatica. Un linguaggio pittorico dove il contrasto luce ombra crea magiche atmosfere e ne rileva la valida capacità interpretativa dell’artista sicuramente di grande effetto fruibile.

- Dott.ssa Carla Castellani – poetessa – (www.krilu.altervista.it) - settembre 2007
Nelle opere di Carla Colombo, come già in altra occasione ebbi a definire "d'acque e di luce", a fatica si reprime l'impulso di tuffarcisi dentro, per poter respirare appieno le magiche atmosfere che l'artista sa evocare ed essere parte vitale delle gioiose gaiezze o delle nostalgiche melanconie che si possono sentire in esse.

- Dott. Giuseppe Manitta - capo redatt. Accademia internazionale Il Convivio CT - settembre 2006

Una esplosione di colore, la pittura di Carla Colombo, un’artista che nella sua magmatica tensione cromatica coinvolge il fruitore e lo rende partecipe di emozioni e passioni. Emerge, inoltre, un rapporto interno, oserei dire drammatico, tra le linee e colore: l’elemento disegnativi è ridotto al minimo e ciò dimostra l’alto valore sperimentale della sua pittura... continua

- Sig.Carlo Quadrino – respons.comunicazione (www.genomart.org) - dicembre 2005
Impressione tra reale e surreale.
L’intreccio concettuale ed iconografico di Carla Colombo: paesaggi, persone ed oggetti ripresi nella loro naturale posizione ma trasmessi con una forza, manuale e mentale, tale da trasportare le immagini rese in una dimensione surreale. Forse nella dimensione onirica dell’autrice che attraverso l’arte riproduce le impressioni della sua mente e del suo corpo dell’ambiente circostante.

- Sig. S.Serenit – (settembre 2005)
Anche se non si conoscesse la pittrice Colombo ultimamente presente su numerosi siti accanto a foto delle sue opere, potremmo dire che il volto, la solarità nonché la salutare energia dell’artista sono state trasmesse e sprigionate e raccolte magistralmente nelle opere diverse che ci propone continuamente che, anche per un modesto ma apprezzato parere di un visitatore qualsiasi, sanno di aria pulita e di bellezze…aimè ormai rare sia nell’arte, ma anche nel vivere quotidiano.E’ riuscita con tocchi di pennello e di spatola sempre spontanei a portare la luce tipica, calda, accogliente delle nostre isole meridionali nella sua Brianza a volte fredda e uggiosa.
Un abbraccio quindi di mare e di monti, di spiagge e di campagne, di sole e di neve in un insieme di colori sempre puliti e non necessariamente scontati. La Sua abilità sta proprio nel gettare sulla tela non ombre (che a volte diventano necessarie, indispensabili per far risaltare la luce) ma solo luce, quella luce che in ogni caso rende l’opera rilassante e bella da ammirare.

- Dott. Romeo Aracri – appassionato d'arte VIbo Valentia - giugno 2001
La pittura di Carla Colombo è una pittura solare, fatta di colori vivi e pulsanti, dove la luce diventa protagonista delle tele rompendo le ombre dei sentieri lungo il fiume e squarciando le nuvole silenziose dei paesaggi brianzoli.
La Brianza e l’Adda infatti sono il motivo dominante della sua pittura, costituendo il filo conduttore di un dialogo con questi suoi luoghi, cominciato fin dall’inizio della sua attività...
continua

- Maestro Arnaldo Beretta – pittore e maestro d’arte dell’artista – (giugno 2000)
Nel mondo artistico, permeato di poesia la pittrice Carla Colombo si è creata il proprio spazio.
Artista di espressione figurativa, dimostra una rara capacità nell’interpretare e rielaborare il vero.
Essa non appartiene a nessuna corrente a nessun movimento, appartiene solo a se stessa.
Nei suoi dipinti c’è il palese invito a percorre i sentieri dei boschi o gli argini del lungo Adda per ammirare l’incanto della sua Brianza.

Home

Home page | Biografia | News pittura 2017 | Galleria | Curriculum pittura | Mail art | Recensioni | Rassegna stampa | News poesia 2017/16/15 | La melodia del cuore | Poesie-recensioni | Curriculum poesia | Rassegna stampa | Eventi organizz.- collaborazioni | Libro ospiti | Link-banner | Contatti | Privacy-info uso Cookie | Mappa del sito


Artecarla|Autore: Carla Colombo, Creato: giugno 2007, Aggiornato il: 16 set 2017| © COPYRIGHT | carla_colombo@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu