www.artecarla.it


Vai ai contenuti

Menu principale:


Io resto a casa

Mail art


Progetto internazionale

IO RESTO A CASA
(ai tempi del Coronamirus)

a cura di
Maya Lopez Muro


Progetto internazionale di mail art
IO RESTO A CASA
(ai tempi del Coronavirus)

CAM PANDEMIC ART_The exhibition
CAM Casoria Contemporary Art Museum-Museo CAM, via Calore, Casoria,
Napoli Italia.
dal 30 0ttobre al 30 novembre
a cura di
Maya Lopez Muro


286 artisti internazionali che hanno partecipato alla mostra del Museo CAM dal titolo "CAM PANDEMIC ART" e che saranno presenti con le loro opere nel Museo CAM per la mostra che si realizzerà dal 30 ottobre al 30 novembre 2020. Una straordinaria partecipazione di artisti da ogni parte del mondo che hanno voluto contribuire con le loro opere a raccontare la quarantena per la Pandemia del Covid.
a cura di Antonio Manfredi
Inaugurazione: 30 DE OCTUBRE DE 2020 DE 18:00 A 22:00
CAM PANDEMIC ART_The exhibition
CAM Casoria Contemporary Art Museum-Museo CAM, via Calore, Casoria, Napoli Italia.
-Performance musicale: The Strings Machine (Quartetto d’archi ed Elettronica).
Con il patrocinio del Comune di Casoria e della Regione Campania.
-CAM Casoria Contemporary Art Museum è un museo di arte contemporanea ubicato in via Duca D'Aosta 63 a Casoria (Napoli).Il CAM_Casoria Contemporary Art Museum nasce nel 2005 con la volontà di divenire polo culturale, laboratorio sperimentale, ma soprattutto punto di riferimento per un’arte contemporanea universale e dal contesto aperto.
Fondato e diretto da Antonio Manfredi, parte dalla considerazione generale che una raccolta d’arte pubblica sia specchio dell’arte e della cultura del proprio tempo. Per questo motivo l’attenzione del team museale è incentrata su un obiettivo fondamentale: che il Museo sia un punto di riferimento culturale, vivace e stimolante per tutti e non un luogo statico. Il Museo pertanto si prefigge di essere luogo di incontro e di scambio, grazie ad ampi programmi e ad iniziative culturali rivolte ai visitatori.
Con questa operazione si punta alla creazione di un villaggio di forme, una sorta di città ideale, nella quale le opere presenti coabitano in modo armonico, permettendo loro di esprimere al meglio le proprie diversità.
Nato non come macchina espositivo culturale, né come museo contenitore di simulacri, il CAM_Casoria Contemporary Art Museum si avvicina a come vorremmo che fosse oggi ogni museo: luogo in cui si produce cultura e ricerca, si fa didattica, si stimola un’esperienza ermeneutica della contemporaneità, si visualizza la creatività, si conosce e pratica la complessità estetica attuale.
La collezione del Museo d’Arte Contemporanea di Casoria è aperta a una crescita internazionale; vi figurano artisti di ogni Paese senza pregiudizi nei confronti di alcuna nazione o etnia.
L’obiettivo principale è quello di avvicinare e coinvolgere tutti coloro che sono interessati all’arte contemporanea e sensibili alla rapida rivoluzione delle forme espressive presenti in tutto il mondo.
Con i periodici work-shop, dove sono invitati gli artisti, si contribuisce all’interazione tra gli artisti che espongono ed i visitatori, in modo da rendere l’arte contemporanea chiara e comprensibile a tutti coloro che desiderano ampliare i propri orizzonti.
Si estende su una superficie di circa 3.500 mq con 3.000 mq. di esposizione permanente.
Espone in via permanente ed ha acquisito al suo patrimonio circa 1200 opere di arte contemporanea di pittura, scultura, fotografia, video, arte multimediale ed installazioni di importanti artisti provenienti da tutto il mondo.
Vanta una delle maggiori collezioni europee di arte multimediale, di arte orientale, di arte contemporanea africana e la più completa collezione di opere degli artisti napoletani contemporanei dal secondo dopoguerra ad oggi.
Svolge attività di promozione, esposizione, catalogazione, conservazione di opere e volumi di arte contemporanea.
Progetta mostre ed eventi itineranti in collaborazione con importanti Musei di Arte Contemporanea internazionali. Promuove visite guidate ai suoi spazi per gli insegnanti, gli alunni e studenti di ogni ordine e grado.
Nel 2011 ha o
spitato la biennale di Venezia.


Progetto internazionale di mail art

IO RESTO A CASA
(ai tempi del Coronavirus)

PANDEM POEM
Centro Culturale San Marcos (Toledo)
nell'ambito del I Festival ' To (le) do es poesia

dal 11 settembre al 22 ottobre

a cura di
Maya Lopez Muro


Al Centro Culturale San Marcos (Toledo) nell'ambito del I Festival ' To (le) do es poesia ', si espone dal 11 settembre al 22 ottobre i campioni d'arte postale '' PANDEM POEM '' coordinato dal poeta visivo Eddie Bermùdez e dal progetto di Mail Art International de francobolli d'autore Covid-19-20/20, organizzato da Maya Lòpez Muro, artista Argentina, residente in Italia, alla quale hanno partecipato più di 300 artisti e amanti dell'arte di tutto il mondo con le 19 serie di francobolli.
Il pubblico potrà godere della mostra d'arte postale secondo la normativa vigente di afori ridotti per musei e sale espositive.


Progetto internazionale di mail art

IO RESTO A CASA
(ai tempi del Coronavirus)


"ARTE IN LIMONAIA"
FIRENZE

dal 21 al 31 agosto
a cura di
Maya Lopez Muro


Progetto internazionale di mail art

IO RESTO A CASA
(ai tempi del Coronavirus)


"ARTE NEL PARCO"
SAN GIOVANNI VALDARNO - AREZZO
DAVANTI ALLO STUDIO GRAFFIACIELO

dal 14 al 16 agosto
a cura di
Maya Lopez Muro





Progetto Internazionale di Francobolli d'Autore-Covid-19-20/20
"ARTE NEL PARCO"
14-15-16 AGOSTO 2020
Studio d'arte Il Graffiacielo
Via Lucheria 80 San Giovanni Valdarno Arezzo-Italia
------------------------------
"IO RESTO A CASA"
PROGETTO INTERNAZIONALE
DI
FRANCOBOLLI D’AUTORE
MAIL ART-COVID19- 20 / 20
Finalmente e felice, oggi vi posso annunciare che ho potuto organizzare la mostra reale o fisica davanti al mio studio Il Graffiacielo, nel parco pubblico e all'aperto, Via Lucheria n ° 80 San Giovanni Valdarno. Arezzo -Italia
La Mostra rimarrà esposta durante i giorni 14-15 e 16 agosto 2020 di giorno e di notte in modo tale che i visitatori che passeggiano per il parco cercando un po 'di fresco, in questa calda estate, possano vederla con calma rispettando la normativa vigente Covid19.
Il risultato del progetto è la creazione di 19 serie di francobolli da collezionare. che oggi sono in Mostra.Con le immagini ricevute tramite messaggio o email ho creato 19 serie ciascuna con 31 francoboli su fogli A4 che tutti, non solo i partecipanti, possono scaricare, stampare, raccogliere o utilizzare per quando arriverà il momento di rispedire la nostra MAIL ART per posta ufficiale.
Nello specifico si tratta di francobolli d'autore senza valore commerciale come condizione della Mail Art, ma con il loro valore artistico.
Questi sigilli che ci uniscono rappresentano i nostri sentimenti, sono piccoli segni di identità e appartenenza, il modo di vivere e trasmettere in quarantena, condividere le nostre sofferenze, ansie, paure e speranze, sono un modo per aprire le porte del cuore e far entrare gli altri; forse, anche chi è più solo di noi. E in questo modo ci facciamo compagnia per andare avanti.
In questi francobolli presentiamo la nostra famiglia, le nostre case, i nostri paesaggi, i nostri amati animali domestici che ci tengono compagnia, le nostre piante e il nostro lavoro in un momento di fratellanza e creatività. Ci presentiamo nella nostra quotidianità, spettinati e con una mascherina.
Queste circostanze hanno fatto apprezzare a tutti quello che abbiamo, i vicini, i colori, il piatto di pasta, le scarpe che erano già e sono vecchie, i giochi di famiglia, i libri e le foto ricordo, i profumi, gli incontri tra amici ... e credo che guardare attraverso "questa finestra" possa essere un motivo in più per il nostro lavoro futuro, per vedere il mondo attraverso un linguaggio diverso.
Numerosi artisti e non artisti hanno aderito al progetto, con più di 700 immagini da Argentina, Italia, Spagna, Brasile, Venezuela, Messico, Turchia, Uruguay, Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Olanda, Romania, Russia, Austria, Ungheria, Portogallo, Francia, Germania, Svizzera, Danimarca, Polonia, India, Finlandia, Perù, Grecia, Canada, Senegal, Croazia, Slovacchia, Serbia, Costa Rica, ecc.
Non posso che ringraziare tutti per la loro generosità ed entusiasmo per aver partecipato ed essere stati protagonisti di questo bando internazionale e collettivo, de partecipazione libera e gratuita, come tutti i miei progetti di mail art.

Un ringraziamento speciale ai bambini e agli adolescenti che hanno felicemente partecipato, ai piccoli artisti che hanno dato un tocco giocoso e freschezza al progetto.
Grazie mille a tutti voi per aver sostenuto con la vostra importante partecipazione, supporto, ore di networking insieme e per la diffusione internazionale di "Passaparola" che è stata realizzata.
"L'ARTE NON VA IN QUARANTENA"

Dedico questo Progetto a chi parte silenziosamente e ingiustamente ignorato da molti e sono infinitamente grata ai medici, al personale sanitario, ai vigili del fuoco, ai volontari in generale e alle istituzioni di bene pubblico e protezione civile di tutto il mondo che ci dedicano la loro vita.
QUESTO È IL NOSTRO PICCOLO OMAGGIO

San Giovanni Valdarno-12-agosto-2020 Maya López Muro

Home page | Biografia | News pittura 2020 | Galleria | Curriculum pittura | Fai da te, riciclo | Mail art | Recensioni | Rassegna stampa | Libro: LaVostraArte | Libro: Frammenti emozionali II ediz. | Libro: Frammenti emozionali | Libro: Ogni giorno è un nuovo sole | Libro: La melodia del cuore | Poesie-recensioni | Curriculum poesia | Rassegna stampa | Eventi organizz.- collaborazioni | Libro ospiti | Link-banner | Contatti | Privacy-info uso Cookie | Mappa del sito


Artecarla|Autore: Carla Colombo, Creato: giugno 2007, Aggiornato il: 05 dic 2020| © COPYRIGHT | carla_colombo@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu